Tra poco è il Pasqua 

Views: 0

Ma quale scatola di cioccolatini… la vita è come un casatiello… ti aspetti di trovare i pezzettini di salame, il provolone e i cicoli e invece ti attocca la fella con l’uovo sodo. Dici vabbè mo mi consolo con la pastiera, che quelle a Pasqua te ne arrivano almeno venti versioni diverse dalle varie zie, amiche di famiglie, commarelle, vicine di casa, ex insegnanti di salto dal palo in frasca, conoscenti lasche e perfette sconosciute con cui tre anni prima avevi scambiato due parole in croce mentre eravate a fare la fila alla cassa del supermercato, ma che ci teneva assai assai a fartela assaggiare che quella come la fa lei… vai per tagliartene na felluccia e cominci a vedere che una è appicciata sotto, un’altra è cruda, una tiene i canditi che ognuno è un metro quadrato, in un’altra ci sta il riso al posto del grano, incappi persino in quella vegana fatta con la ricotta di soia della sora e là ti passa definitivamente il genio. Ti dici mo, a tipo premio di consolazione, mi mangio un pezzicciullo di uovo di cioccolato; lo vai a aprire e quello niendemeno è fondente al novantanovevirgolanovantanove per cento con le scarde di zenzero e i mattoncini di papaya che tu a quel punto ti butti sulla sorpresa e ti agliotti direttamente il portachiavi placcato argento che sicuro è più saporito.

Riflessioni di Francesca Prisco 

0
fb-share-icon1860
Tweet 5k

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook2k
585
X (Twitter)5k
Visit Us
Follow Me