“Sic volvere Parcas”

digraziablog
Print Friendly, PDF & Email

Nei tempi antichi si credeva nel fato , raffigurate come vecchie tessilitrici scorbutiche o come oscure fanciulle.

I loro nomi greci erano Cloto, Lachesi e Atropo. La prima filava il tessuto della vita, la seconda dispensava i destini, assegnandone una ad ogni individuo stabilendone anche la durata, e la terza, l’inesorabile, tagliava il filo della vita al momento stabilito.
Oggi, come le mitiche Parche, tre donne filano i destini d’Europa: Ursula, Angela e Cristina. La prima incide, la seconda decide, la terza recide.

Next Post

SERGIO BRUNI – CANTENERA

 
AlbanianArabicBulgarianChinese (Simplified)DanishEnglishEsperantoFrenchGreekItalianJapaneseLatinPortugueseRussianSpanishTurkishUkrainian
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.