Il Santo del giorno – Bernadette

digraziablog
Print Friendly, PDF & Email

Bernadette Soubirous nasce a Lourdes, tra i Pirenei, nel 1844, da un povero mugnaio. L’11 febbraio 1858 la legna in casa è finita e piove troppo forte per andare nel bosco. Va allora alla grotta di Massabielle, dove i pastori accatastavano i rami secchi.

Un fruscio tra gli alberi le fa alzare gli occhi in direzione della grotta e vede una Signora dal volto luminoso e sorridente, vestita di bianco con un nastro azzurro ai fianchi, i piedi nudi con due rose giallo-oro, il braccio destro recante una corona del Rosario a grani bianchi con il filo giallo-oro come le rose. “Chi sei?” Chiede con semplicità. Vi torna più volte prima di averne il nome: “Io sono l’Immacolata Concezione”.

Dal miracolo della prima apparizione che comporta per Bernadette momenti di estasi assoluta, seguono altre 17 apparizioni fino al 16 luglio 1858. Dopo le apparizioni Bernadette sembra sparire nell’ombra.

Dopo aver trascorso sei anni all’istituto di Lourdes, appartenente alle Suore della Carità di Nevers, viene ammessa al noviziato. Il suo ingresso si è così protratto a motivo della salute malferma.

Alla professione religiosa assume il nome di suor Maria Bernarda. Bernadette muore a 35 anni, il 16 aprile 1879. L’8 dicembre 1933 Pio XI la eleva agli onori degli altari.

Next Post

Bari, multe da 500 euro per combattere il guano dei colombi

  Multe da 500 euro per chi non interviene contro il guano dei colombi. Il sindaco di Grumo Appula, comune della città metropolitana di Bari, Michele Minenna, ha emanato un’ordinanza che impone il divieto di alimentare i volatili presenti allo stato libero sul territorio, ad esempio gettando granaglie a terra […]
AlbanianArabicBulgarianChinese (Simplified)DanishEnglishEsperantoFrenchGreekItalianJapaneseLatinPortugueseRussianSpanishTurkishUkrainian
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.