Incentivo retrofit: dov’è finito? Le novità

digraziablog
Print Friendly, PDF & Email

L’incentivo retrofit da 3.500 euro è stato approvato con un emendamento al “Decreto Agosto” l’estate scorsa. Tutto bene? Se ne sono perse le tracce.  Sul fronte istituzionale tutto tace, 

Daniele Pesco, presidente della Commissione Bilancio: “Sono fiducioso”

Daniele Pesco
Il senatore Daniele Pesco

La norma fu fortemente voluta dal senatore Daniele Pesco, presidente della V Commissione Bilancio che  mesi fa spiegò così l’iniziativa: “Grazie a un mio emendamento abbiamo introdotto un nuovo incentivo per favorire la trasformazione delle auto con motore termico in automobili elettriche. Un contributo del 60% del costo di riqualificazione, fino a un massimo di 3.500 euro“.

Bene ma poi sul tema è calato il sipario, ora il presidente ci spiega: “I ministeri coinvolti sono tre: Mims, Mise e Mef, per non parlare della necessità di coordinamento all’estero con l’Unione europea e in Italia con le strutture tecniche e amministrative delle motorizzazioni civili“. C’è da lavorare: “Non è una cosa semplice. Sono fiducioso che si arrivi presto alla fruibilità dell’incentivo e a una semplificazione burocratica della procedura amministrativa necessaria per la trasformazione dei veicoli“. E, soprattutto, sappiamo che si sta avviando un tavolo tecnico fra i tre ministeri.

Una filiera che può creare lavoro

Retrofit
La conversione di un furgone, un lavoro dell’impresa Eyesvehicles

Il retrofit non vale per tutti e per tutti i motori. Lo aveva spiegato a Vaielettrico Ivan Catalano, il papà del decreto retrofit . Va bene per le auto storiche dove i proprietari sono disposti a spendere per questione di cuore, ma su un utilitaria c’è la concorrenza del nuovo. Con 3500 euro di incentivo però può diventare conveniente.

 

fonte

 

Next Post

Il discorso di Giuseppe Conte all'assemblea del movimento 5 stelle.

Sono qui con voi perché ho accettato di cimentarmi in questa sfida, molto complessa ma affascinante: RIFONDARE IL MOVIMENTO 5 STELLE Non è un’operazione di restyling o marketing politico ma un’opera coraggiosa di rigenerazione del Movimento, senza rinnegare il passato ma anzi valorizzando i traguardi raggiunti interpretando, però, una nuova […]
AlbanianArabicBulgarianChinese (Simplified)DanishEnglishEsperantoFrenchGreekItalianJapaneseLatinPortugueseRussianSpanishTurkishUkrainian
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.