Colombia, scoperta la “Cappella Sistina degli antichi”: 13 chilometri di pitture rupestri di 12.500 anni fa

Luigi DI GRAZIA
Print Friendly, PDF & Email

Un team di archeologi ha scoperto in Colombia quella che è stata ribattezzata “la Cappella Sistina degli antichi”: quasi 13 chilometri di pitture rupestri risalenti ad almeno 12.500 anni fa. L’eccezionale ritrovamento è stato nella Serrania de la Lindosa, nella foresta pluviale amazzonica. Le incisioni, realizzate dai primi esseri umani giunti in Sud America, raffigurano animali estinti risalenti all’era glaciale come il mastodonte, parente preistorico dell’elefante, e il paleolama, parente del cammello.

Next Post

“Moltheni non morirà mai”, l’autore racconta “Senza Eredità”

Fanpage.itDecember 20, 2020 Dieci anni dopo l’ultimo lavoro sotto la firma Moltheni, Umberto Maria Giardini ripropone il suo alter ego ripescando brani inediti, in alcuni casi suonati solo dal vivo, che per un motivo o per un altro non sono riusciti a trovare spazio per la pubblicazione tra il 1997 […]
AlbanianArabicBulgarianChinese (Simplified)DanishEnglishEsperantoFrenchGreekItalianJapaneseLatinPortugueseRussianSpanishTurkishUkrainian
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.