🔴 VERGOGNA TOTI! VERGOGNA LEGA! 🔴

digraziablog
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Diteci che non è vero!
Giovanni Toti avrebbe parlato di un futuro accordo con l’ex ad di Autostrade Castellucci, il quale si sarebbe offerto di elargire una cospicua somma di denaro per salvare banca Carige (istituto fallito che ha fatto perder milioni di euro a molti italiani!), in cambio del mantenimento della concessione di Autostrade.
Questo è quanto emerge dalle intercettazioni raccolte nell’ambito dell’indagine che ha portato all’arresto dell’ex ad di Autostrade.
In questo quadro il presidente della Liguria Giovanni Toti rappresenterebbe il tramite con il Governo, che all’epoca era frutto del contratto fra il MoVimento 5 Stelle, che aveva IMMEDIATAMENTE RICHIESTO LA REVOCA DELLA CONCESSIONE, e dalla Lega.
Nelle intercettazioni Toti si offrirebbe di parlare con Salvini e Giorgetti, coloro che, a quanto pare, prendono le decisioni in casa Lega, per “aiutare” i protagonisti di questo scandalo vergognoso!
È per questo che la Lega di Salvini ha fatto un CLAMOROSO E IMBARAZZANTE DIETROFRONT cambiando idea sulla revoca PROPRIO IN QUEI MESI?
FACCIAMO MEMORIA: Salvini dopo il crollo del ponte Morandi chiese subito la revoca della concessione, salvo poi rimangiarsi tutto e prendersela con i giudici, lasciando solo il MoVimento 5 Stelle in questa battaglia: c’entra l’interessamento di TOTI?
ABBIAMO IL DIRITTO DI SAPERLO!
NON ACCETTIAMO GIOCHETTI POLITICI SU UN DISADTRO CHE È COSTATO LA VITA A 43 PERSONE INNOCENTI!

Se tutto ciò fosse confermato sarebbe un fatto di una gravità inaudita.

La magistratura farà il suo lavoro, ma adesso Toti, Salvini e Giorgetti spieghino subito agli italiani che cosa è successo, e se hanno responsabilità SI DIMETTANO IMMEDIATAMENTE DA QUALUNQUE CARICA E CHIEDANO SCUSA ALL’ITALIA!

È una vicenda sulla quale NON VI DAREMO TREGUA!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Next Post

Intercettazioni clamorose

L’affare “Autostrade” si arricchisce di nuovi inquietanti particolari.Infatti, nell’ordinanza che ha portato stamane all’arresto l’ex ad di Aspi Giovanni Castellucci, nell’ambito dell’indagine sulle barriere fonoassorbenti difettate, si legge che “dall’ascolto di alcune conversazioni intercettate è emerso che ALL’INDOMANI del disastro del PONTE MORANDI, Castellucci ha cercato con ogni mezzo di […]
AlbanianArabicBulgarianChinese (Simplified)DanishEnglishEsperantoFrenchGreekItalianJapaneseLatinPortugueseRussianSpanishTurkishUkrainian
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.