Masters Of War (Signori della guerra) 1963.

digrazia
Print Friendly, PDF & Email
Masters Of War (Signori della guerra) 1963.

Venite signori della guerra,
voi che costruite i cannoni,
voi che costruite gli aeroplani di morte,
voi che costruite le bombe.
Voi che vi nascondete dietro muri,
voi che vi nascondete dietro scrivanie,
voglio solo che sappiate
che posso vedere attraverso le vostre maschere.

Voi che non avete mai fatto altro
che costruire per distruggere,
giocate con il mio mondo
come fosse il vostro giocattolo.
Mettete un fucile nella mia mano
e vi nascondete dal mio sguardo
e vi voltate e scappate lontano
quando volano i proiettili.

Come Giuda dell’antichità
voi mentite e ingannate.
Volete farmi credere che
una guerra mondiale può essere vinta
Ma io vedo attraverso i vostri occhi
e vedo attraverso il vostro cervello,
così come vedo attraverso l’acqua
che scorre nella mia fogna.

Voi armate i grilletti
perchè altri sparino
poi vi sedete a guardare
il conto dei morti farsi più alto.
Vi nascondete nei vostri palazzi
mentre il sangue di giovani
fluisce fuori dai loro corpi
ed è sepolto nel fango.

Voi avete sparso la paura peggiore
che si possa avere,
la paura di mettere figli
al mondo.
Per minacciare il mio bambino
non nato e senza nome,
non valete il sangue
che scorre nelle vostre vene.

Cosa ne so io
per parlare quando non è il mio turno?
Potreste dire che sono giovane,
potreste dire che non sono istruito
ma c’è una cosa che so
sebbene sia più giovane di voi:
nemmeno Gesù perdonerebbe mai
quello che fate.

Lasciate che vi faccia una domanda,
il vostro denaro è così potente
che pensate potrà
comprarvi il perdono?
Io penso che scoprirete
quando la Morte chiederà il suo pedaggio,
che tutto il denaro che avete fatto
non riscatterà la vostra anima.

E spero che moriate
e che la vostra morte arrivi presto.
Seguirò la vostra bara
nel pomeriggio opaco,
Veglierò mentre siete sepolti
nel vostro letto di morte
e resterò sulla vostra tomba
finchè sarò sicuro che siete morti.

Bob Dylan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Ucraina: Di Maio, dobbiamo far ripartire colloqui di pace

April 15, 2022 (ANSA) – ROMA, 15 APR – “Dobbiamo fermare l’escalation, fermare la guerra in Ucraina. Bisogna far ripartire il processo di dialogo tra Ucraina e Russia. Zelensky ha fatto delle aperture importanti, ora è Putin che deve parlare”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio […]

Subscribe US Now

AlbanianArabicBasqueBelarusianBosnianBulgarianChinese (Simplified)CroatianCzechDanishEnglishEsperantoEstonianFilipinoFrenchGermanGreekItalianLuxembourgishRussianSerbianSlovenianSwedish