L’Imperatore e tutti i membri della Famiglia Imperiale non hanno un proprio stato di famiglia, non hanno documenti e non hanno diritto di voto. Non hanno conti correnti intestati, non hanno carte di credito e non hanno alcun possedimento. Per dirla tutta non hanno neanche un cognome! Non hanno neanche passaporto e quando viaggiano fuori del Giappone esibiscono ai controlli di frontiera una pergamena che ne accerta l’identità.