Birmania, operazione di polizia contro i ferrovieri in sciopero

Print Friendly, PDF & Email

Le forze di sicurezza birmane hanno lanciato un’operazione a Yangon contro i ferrovieri in sciopero che partecipano al movimento di disobbedienza civile contro la giunta militare.

Diverse centinaia di poliziotti e soldati hanno circondato il complesso che ospita il personale della stazione di Ma Hlwa Gone, a est della capitale economica del Paese.

“Bloccano le porte degli appartamenti e le distruggono per entrare”, ha detto un membro della famiglia di un ferroviere che ha voluto mantenere l’anonimato: “Sono riuscito a scappare, ma sono preoccupato per i lavoratori” e per i loro parenti che sono ancora bloccati.

Secondo questa fonte, circa 800 ferrovieri della stazione di Ma Hlwa Gone hanno aderito al movimento di disobbedienza civile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Cinquant’anni dalla contraccezione legale: una rivoluzione femminile rimasta incompiuta

Fanpage.itMarch 10, 2021 Cinquant’anni fa la maternità diventò una scelta. È passato mezzo secolo da quando è stata varata la contraccezione legale e da quel giorno, finalmente, ogni donna ha avuto il diritto di utilizzare la pillola anticoncezionale e decidere del suo corpo. Fino al 10 marzo 1971 l’art. 553 […]
AlbanianArabicChinese (Simplified)DutchEnglishEsperantoFrenchGermanItalianJapaneseMaoriPortugueseRomanianRussianSpanishSwedishUkrainian