Erdogan, nessun passo indietro sui diplomatici occidentali

digrazia
Print Friendly, PDF & Email

(ANSA) – ISTANBUL, 27 OTT – Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha criticato la stampa americana per aver parlato di una retromarcia sugli ambasciatori occidentali che aveva prima definito “persona non grata” per poi rinunciare ad espellerli.

“In che modo avrei fatto un passo indietro? Io sono all’attacco.

Fare un passo indietro non fa parte del mio vocabolario” ha affermato il presidente turco secondo quanto riportato dall’agenzia Anadolu.

A causa di un appello per la scarcerazione dell’attivista dei diritti umani Osman Kavala, Erdogan aveva ordinato l’espulsione di 10 ambasciatori occidentali, tra cui quelli di Usa, Francia e Germania. Dopo le minacce, il presidente turco ha scelto di fare rientrare la crisi e di non cacciare i diplomatici. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Assange: al via appello in Gb su estradizione a Usa

ANSA.itOctober 27, 2021 (ANSA) – LONDRA, 27 OTT – Processo d’appello al via, dinanzi all’Alta Corte di Londra, sul ricorso presentato dalle autorità di Washington contro la decisione di primo grado con cui la giustizia britannica ha negato nel gennaio scorso l’estradizione del cofondatore australiano di WikiLeaks Julian Assange verso […]

Subscribe US Now

AlbanianArabicBasqueBelarusianBosnianBulgarianChinese (Simplified)CroatianCzechDanishEnglishEsperantoEstonianFilipinoFrenchGermanGreekItalianLuxembourgishRussianSerbianSlovenianSwedish