Covid: Israele, autorizzata vaccinazione bambini 5-11 anni

digrazia
Print Friendly, PDF & Email

ANSA.itNovember 15, 2021

(ANSAmed) – TEL AVIV, 15 NOV – Israele inizierà nei prossimi giorni le vaccinazioni anti Covid per i bambini di età compresa fra 5 e 11 anni. Lo ha reso noto il direttore generale del ministero della Sanità, Nachman Ash, che ha così accolto una raccomandazione di un team di esperti israeliani nella lotta alla pandemia. Ash ha rilevato che i dati giunti dalla Pfizer dimostrano che il vaccino per i bambini ha una efficacia del 91%. Secondo la maggior parte degli esperti israeliani interpellati sulla questione, l’utilità del vaccino per quelle età supera i possibili rischi. Di conseguenza, il ministero della Sanità consiglia ai genitori di provvedere alle vaccinazioni. Inoltre – nel dichiarato intento di minare alla base la divulgazione sul web di ‘fake news’ – il ministero ha diffuso un dettagliato documento che affronta tutte le implicazioni mediche della vaccinazione dei bambini.

In Israele la pandemia attraversa una fase calante. Ieri sono stati rilevati 390 contagi su 73 mila tamponi. I malati gravi sono 145. Negli ultimi sette giorni si sono avuti in tutto 16 decessi: il 30% in meno rispetto alla settimana precedente.

(ANSAmed).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Vaccini: via libera in Gb a terza dose anche ai 40enni

ANSA.itNovember 15, 2021 (ANSA) – LONDRA, 15 NOV – Via libera degli esperti britannici che assistono il governo di Boris Johnson nelle indicazioni sulla pandemia all’ampliamento della somministrazioni delle terze dosi di richiamo dei vaccini anti Covid anche alla fascia di età dai 40 anni in su. Lo hanno annunciato […]

Subscribe US Now

AlbanianArabicBasqueBelarusianBosnianBulgarianChinese (Simplified)CroatianCzechDanishEnglishEsperantoEstonianFilipinoFrenchGermanGreekItalianLuxembourgishRussianSerbianSlovenianSwedish