Marmellata di mele fatta in casa buona come quella della nonna

 

Buona, semplice e gustosa, la marmellata di mele è tra le confetture più classiche e amate di tutti i tempi. Con una manciata di minuti e pochi ingredienti, la dolce prelibatezza che il team dei buongustai di ProiezionidiBorsa intende presentare è garanzia di sapore e genuinità. Un piacevole tuffo nel passato, quando le nonne di tutta Italia tramandavano ricette e segreti della buona e ricca cucina tradizionale. Ecco l’occorrente per realizzare una marmellata per sei persone

Ingredienti

  • 2 kg di mele a scelta ( se preferite mele più aspre, come le mele verdi, il consiglio è di aggiungere più zucchero);
  • 700 g di zucchero;
  • 1 limone;
  • acqua q.b

Marmellata di mele fatta in casa buona come quella della nonna. Procedimento

Dalla lista della spesa, decisamente corta, è intuibile che questa semplice preparazione può essere sperimentata da tutti. I passaggi da seguire sono minimi ma il risultato è pieno di soddisfazione. Per prima cosa è necessario lavare, sbucciare e tagliare a pezzetti le mele per poi inserirli in una pentola con il succo di un limone. Nella pentola, dopo qualche minuto, aggiungere anche lo zucchero e lasciare riposate per circa mezz’ora.

Prima di cuocere, versare l’acqua, circa un bicchiere pieno. L’ultimo passaggio prevede la cottura a fiamma bassa per circa 40 – 50 minuti. Con un po’ di pazienza bisogna mescolare con cura per evitare possibili grumi ed eliminare con un cucchiaio la schiuma se si dovesse creare durante la fase di cottura. Infine, conservare la marmellata ottenuta in diversi barattoli di vetro ed il gioco è fatto. La marmellata, una volta aperta, può essere tenuta in frigo per una settimana. Per far durare più a lungo il prodotto, è possibile utilizzare questa tecnica, ovvero far bollire i vasetti avvolti in uno strofinaccio per 15 minuti circa. Il sottovuoto manterrà le caratteristiche della mela per più tempo.

  • .